Un'altra bambina scomparsa

Pubblicato il da orizzonti.over-blog.it

Daniela Asan(Fonte Adnkronos) Un'altra bambina è sparita. A Napoli, stavolta. Una bambina rom di appena dodici anni. E' sparita il 3 dicembre scorso, ma solo il 5 dicembre i genitori ne hanno denunciato la scomparsa.
Cinque anni fa la piccola era fuggita dall'accampamento dove viveva perchè la madre la obbligava a chiedere l'elemosina in strada ai passanti. La piccola si chiama Daniela Asan ed è stata vista, per l'ultima volta, nei pressi dell'Ipercoop di Casalnuovo, alle porte di Napoli, mentre chiedeva l'elemosina. Alcuni testimoni hanno affermato che la piccola era nota, nella zona, proprio a causa dei continui litigi con la madre per via della questua alla quale era costretta.
I carabinieri si sono subito attivati, cercando nei luoghi più frequentati dalla bambina, ma di lei non si sono trovate tracce. La Procura, allora, ha disposto la diffusione delle foto del passaporto di Daniela, nella speranza che qualcuno possa averla vista.
Già all'età di sette anni la piccola era fuggita dalla famiglia, poichè la madre la obbligava a chiedere l'elemosina, ed era stata ritrovata su un treno nella provincia di Avellino. Allora i carabinieri la riportarono alla sua famiglia d'origine.
La piccola ha una cicatrice sulla guancia sinistra. Spero che, una volta ritrovata, non sia più costretta a chiedere l'elemosina, ma che le sia data la possibilità di studiare e di condurre una vita normale, la vita di una bambina della sua età, per quanto possibile.

Con tag Società civile

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post